LA RESIDENZA

 

L’RSA avrà un’unica sede sita a Brescia in via Chiusure.

Sarà costruita in classe energetica E avanzata, utilizzando le migliori tecnologie presenti.

Verrà utilizzato un servizio fotovoltaico e geotermico integrato per rendere la struttura quasi interamente autoalimentata.

Sarà inoltre dotata di impiantistica certificata e di un sistema di sicurezza antincendio conforme alle norme di legge vigenti.

 

La struttura sarà circondata da un giardino di 15000 mq con servizi igienici e ripostiglio manutenzione.

Una parte di esso sarà destinata a fini ludico creativi per gli ospiti dell’RSA, mentre l’altra ad un uso pubblico (chiuso nelle ore serali).

Da quest’ultima zona del giardino sarà possibile accedere al bar situato al piano terra del complesso.

 

Nelle aree limitrofe alla struttura saranno presenti 133 parcheggi auto di cui 8 per disabili.

La residenza avrà una capacità ricettiva di 100 posti letto, 20 posti letto hospice e 40 posti per il centro diurno integrato.

L’RSA sarà strutturata come segue:

  • PIANO TERRA

  • PRIMO PIANO

  • SECONDO PIANO

  • TERZO PIANO

 

All’interno del piano terra si troveranno servizi sanitari quali un ambulatorio medico per la chinesiterapia, uno per visite specialistiche, uno odontoiatrico, sale d’attesa ed un deposito; servizi di vita collettiva come il parrucchiere/barbiere e pedicure, la palestra con annessi spogliatoio, servizi igienici e il deposito attrezzi.

Saranno altresì presenti una hall/reception, un bar, il locale per il culto, una sala ardente con 3 camere mortuarie, servizi igienici comuni e un deposito generale.

Troveremo inoltre un ufficio amministrativo, una farmacia generale, una cucina con dispensa, una lavanderia e stireria e gli spogliatoi femminili e maschili con annessi i servizi igienici.

Ubicati al piano terra anche un nido e una nursery con area sonno e relativi servizi igienici.

Questi ultimi due servizi saranno a disposizione sia figli dei lavoratori della struttura, che di quelli dei familiari e conoscenti degli ospiti, così da creare un’ulteriore unione e coesione.

Il primo piano sarà composto da 3 blocchi, 2 di questi destinati alla residenzialità degli ospiti dell’RSA, ed il terzo dedicato al centro diurno integrato.

Ognuno dei primi 2 blocchi sarà costituito da 10 camere doppie (per un totale di 40 posti letto) dotate di servizi igienici.

Si potranno trovare inoltre una palestra, l’ambulatorio/medicheria, il soggiorno, la cucina, l’ufficio di coordinamento sanitario, un bagno assistito e un deposito per la biancheria.

Nell’area comune sarà presente un salottino di ricevimento ed i servizi igienici.

Il reparto del centro diurno sarà invece composto da un locale per le attività occupazionali, una stanza polifunzionale con soggiorno e un’area animazione, una sala da pranzo con angolo bar, il locale di riposo diurno con ulteriori 2 camere (per un totale di 6 posti letto), un bagno assistito, l’ufficio dell’animatore e una stanza per il personale.

Il secondo piano sarà composto da 3 blocchi, ognuno costituito da 10 camere doppie (per un totale di 60 posti letto) dotate di servizi igienici e, come nel primo piano, ci saranno una palestra, l’ambulatorio/medicheria, il soggiorno, la cucina, l’ufficio di coordinamento sanitario, un bagno assistito e un deposito per la biancheria.

Nella zona comune sarà presente un salottino di ricevimento ed i servizi igienici.

Il terzo ed ultimo piano (piano hospice) sarà costituito da un unico blocco formato da 10 camere doppie (per un totale di 20 posti letto) dotate di servizi igienici.

Saranno altresì presenti l’ambulatorio/medicheria, il soggiorno, la cucina, un bagno assistito, una stanza del personale, un deposito per la biancheria ed uno per le attrezzature.

Il piano hospice e la sala mortuaria saranno direttamente collegati dal locale ascensore, così da trasportare la salma in tranquillità e sicurezza senza ledere il benessere psico-fisico dei degenti e dei loro familiari.

Ubicati su questo piano il cosiddetto “giardino d’inverno”, ossia uno spazio verde delimitato da vetrate e 2 giardini pensili dove gli ospiti potranno trascorrere momenti di svago e condivisione.


All’interno dell’RSA verranno eliminate le barriere architettoniche e lo spazio comune sarà usufruibile da tutti gli ospiti per facilitare la socializzazione e la qualità della vita.